Le Zebre cercano la vittoria nello “spareggio” con i Cheetahs

Enrico Borra
06 January 2019

Share this article

A Parma arriva la franchigia sudafricana e per gli uomini di Michael Bradley è il momento della verità: una sconfitta potrebbe costare caro a tutto il movimento.

Dopo i due KO nel Derby d’Italia contro il Benetton, la prima uscita del nuovo anno ha già il sapore dell’ultima chiamata per le Zebre.

Cenerentola della Conference A, distante di ben 16 punti dal quinto posto dei Cardiff Blues, la franchigia federale siede infatti ad una sola lunghezza dai Cheetahs, ospiti oggi pomeriggio al Lanfranchi, che però devono recuperare i due derby sudafricani e che, quindi, vincendo a Parma diventerebbero difficilmente raggiungibili nel corso degli ultimi tre mesi di stagione.

In classifica generale la formazione di Bradley siede al penultimo posto, quattro punti davanti ai Southern Kings (ma con i rosso-neri che devono recuperare due partite) e con due lunghezze di ritardo dai Dragons. Vincere è quindi un imperativo per le Zebre che, dalla loro, posso trincerarsi dietro allo splendido record collezionato di fronte ai propri tifosi negli ultimi 12 mesi.

In tutto il 2018 infatti, solo Glasgow Warriors, Cardiff Blues, Ospreys, Munster e Treviso (con la risicata vittoria 10 a 8 registrata lo scorso 23 dicembre) sono infatti riusciti a passare al Lanfranchi. In 13 incontri ufficiali inoltre, in sole tre occasioni i bianco-neri non hanno fatto punti.

Totalmente opposto il discorso per i sudafricani che, anche a causa dei lunghi viaggi ai quali sono costretti per competere in Guinness PRO14, dal loro ingresso nel campionato italo-celtico hanno strappato solamente due successi esterni: uno a Newport contro i Dragons e l’altro proprio a Parma contro le Zebre (quel folle 23-24 del 28 ottobre 2017).

Sarà quindi una sfida equilibrata e tutta da seguire, fondamentale per entrambe le organizzazioni in campo e, per questo, probabilmente estremamente tesa e nervosa. I cartellini saranno un fattore chiave e la capacità di mantenere una ferrea disciplina deciderà l’incontro.

Share this article