Le Zebre cercano una vittoria per tornare a correre

Enrico Borra
15 September 2018

Share this article

Biagi e compagni ricevono i Cardiff Blues per tenere viva la striscia di vittorie casalinghe che dura dallo scorso aprile.

Zebre Guinness PRO14

I Cardiff Blues scenderanno in campo oggi al Lanfranchi (diretta DAZN, ore 18.15) per strappare alle Zebre la prima vittoria della stagione ma ad attenderli troveranno una formazione vogliosa di ritrovare la via del successo dopo il KO subito a Galway una settimana fa. Per la formazione di Michael Bradley sarà, ancora una volta, un pomeriggio complicato perchè anche se i gallesi rimangono una delle poche formazioni del Guinness PRO14 ancora ferme a quota zero vittorie, i Blues si sono dimostrati in questo inizio di stagione una gruppo di assoluta di qualità.

Sia in occasione del debutto contro i campioni incarica del Leinster, sia nell’ultimo turno di campionato a Treviso, la formazione di John Mulvihill ha infatti messo in mostra quella solidità mancata nelle ultime stagioni e, soprattutto, un potenziale inespresso che mette paura a tutti. Sarà quindi importante per il gruppo bianco-nero riuscire a controllare il gioco, limitando il lavoro sui punti d’incontro del trio Trunbull-Robinson-Navidi. Partita dura, dunque, ma non impossibile per i bianco-neri di Bradley.

ZEBRE RUGBY vs CARDIFF BLUES

Stadio Lanfranchi, Parma

Sabato 15 settembre, ore 20.35

DIRETTA DAZN

I PRECEDENTI

ULTIMI TRE SCONTRI DIRETTI

Zebre Rugby – Cardiff Blues: 7-10 (25 febbraio 2018)

Cardiff Blues – Zebre Rugby: 37-8 (4 novembre 2017)

Cardiff Blues – Zebre Rugby: 30-24 (28 aprile 2017)

DA TENERE D’OCCHIO

Edoardo Padovani e Reynold Lee-Lo

Quella di stasera sarà l’occasione ideale per Edoardo Padovani per ritrovare serenità e piacere di giocare. Contro i Blues schierati in campo a Parma infatti, l’Azzuro ex-Tolone avrà l’occasione per correre, contrattaccare il gioco tattico di Anscombe e soprattutto sfidare una linea fisica ma al momento in fase di affinamento.

Dall’altra parte dello schieramento sarà ancora una volta la fisicità e l’aggressività di Lee-Lo a portare i maggiori grattacapi alla linea bianco-nera. Boni è stato sicuramene avvisato della minaccia da Bradley e dall’efficacia della sua difesa 1vs1 dipenderà buona parte dello sviluppo della manovra gallese.

LA SFIDA

Carlo Canna vs Gareth Anscombe

Sarà curioso capire che tipo di partita il coaching staff dei Blues ha pensato per l’appuntamento di stasera a Parma. Se Mulvihill e i suoi collaboratori opteranno infatti per un gioco veloce e dinamico, allora Anscombe potrebbe non avere l’opportunità di mostrare il suo miglior rugby. Neozelandese “atipico”, l’ex Ulster è infatti uno dei migliori “metronomi” d’Europa.

Carlo Canna ha nelle accelerazioni e invenzioni imprevedibili due elementi in grado di far propendere dalla sua parte la decisiva sfida tra numeri 10 ma per farlo avrà bisogno del lavoro incessante di terze e centrocampo. Assolutamente interessante, per gli spettatori del Lanfranchi, il confronto tra due aperture differenti per caratteristiche tecniche e visione di gioco.

Share this article