DFP Header Area

L’Italia del rugby in fermento per l’ultimo derby della stagione

Enrico Borra
27 April 2018

Share this article

Si celebrerà al Comunale di Monigo la “festa italiana” di fine anno del Guinness PRO14. Nel glorioso impianto trevigiano pronto al “restyling” (copertura della tribuna oggi scoperta), le Zebre e i padroni di casa del Benetton si sfideranno infatti domani (calcio di iniziò fissato per le 18.00, diretta Eurosport 2) nell’ultima giornata della stagione regolare del Torneo che già dal prossimo weekend si “accenderà” per il turno preliminare dei playoff.

Per le due formazioni italiane si tratta dell’ultima occasione per mettere in cascina punti preziosi per chiudere il 2017/18 nel migliore dei modi. Se per i bianco-neri, ultimi nella Conference A, un successo potrebbe infatti condannare il Connacht alla palma di peggior squadra del raggruppamento (gli irlandesi hanno solo due punti di vantaggio sulla franchigia federale ma ospitano il Leinster), il Benetton potrebbe mettere la ciliegina sulla torta ad una stagione già trionfale che ha visto gli uomini di Crowley toccare vette mai raggiunte.

Una vittoria nel derby varrebbe in un solo colpo la dodicesima vittoria in Guinness PRO14 (a fronte delle nove sconfitte) e il superamento di quella quota 55 punti ritenuta da (quasi) tutti inavvicinabile lo scorso agosto.

Interessante come sempre anche il resto del palinsesto offerto dall’ultima giornata: oltre al già citato derby irlandese tra Connacht e Leinster, che sarà celebrato allo Sportsground di Galway, il ventunesimo turno del Guinness PRO14 offre infatti anche le imperdibili sfide tra Munster e Ulster e il Judgement Day gallese, giornata di “festa nazionale” che radunerà decine di migliaia di spettatori al Millennium Stadium di Cardiff per la partita tra Blues e Ospreys e quella tra Dragons e Scarlets.

Il sabato del Torneo intercontinentale si aprirà però con il derby sudafricano tra Southern Kings e Cheetahs che al Nelson Mandela Bay Stadium dovrebbe celebrare la prima qualificazione dell’organizzazione di Bloemfontein ad un playoff di Guinness PRO14 (alla prima partecipazione).

Al contrario, un eventuale successo dei padroni di casa non consentirà comunque ai rosso-neri di evitare la palma di peggior squadra della stagione 2017/2018.

Completerà infine il programma di giornata il sentitissimo scontro-scozzese tra Edimburgo e Glasgow Warriors che accenderà la serata di Murrayfield (calcio di inizio fissato per le 20.35 italiane): la formazione di Dave Rennie ha già in tasca il biglietto di sola andata per la semifinale casalinga ma in palio c’è la 1872 Cup e da superare c’è una formazione, quella rivitalizzata dall’arrivo di Cockerill, che deve fare punti per centrare la prima, storica, partecipazione di sempre ai playoff celtici.

Share this article