DFP Header Area

Warriors a Swansea per difendere l’imbattibilità

Enrico Borra

Enrico Borra

23 Nov 2017

Tags

Nell’ultimo weekend di Test Internazionali torna il Guinness PRO14 e lo fa spezzando il nono turno stagionale tra venerdì e domenica. Ben quattro infatti gli anticipi programmati per non intralciare il sabato di World Rugby.

Si parte quindi con il test proibitivo che il Benetton Treviso di Crowley si troverà a dover affrontare quando, alle 19.05 locali, i bianco-verdi sfideranno l’Ulster nella tana del Kingspan Stadium di Belfast. Impegni sulla carta semplici per i Cheetahs sudafricani che a Bloemfontein ospiteranno Edimburgo (tante le assenze nel quindici titolare della formazione di Cockerill) e per il giovane Leinster che a Dublino affronterà i Dragons. Tutto da decifrare invece il confronto in scena all’Arms Park di Cardiff tra i Blues padroni di casa e il Connacht, due dirette concorrenti nella corsa all’ultimo posto playoff messo in palio dalla Conference A.

Il programma della nona giornata di Guinness PRO14 si completerà quindi domenica, con la super-sfida di giornata tra i Glasgow Warriors, leader assoluti di stagione e unica squadra professionistica ancora imbattuta dell’intero Emisfero Nord, e gli Ospreys: al Liberty Stadium di Swansea la formazione di Dave Rennie rischia grosso. Sulla carta sembra un’assurdità ma rischiano grosso anche gli Scarlets campioni in carica e leader della Conference B che in Sudafrica sono attesi dal test con i Southern Kings: i padroni di casa languono sul fondo della classifica generale, ancora senza vittoria e con soli due punti all’attivo, ma la sfida potrebbe rivelarsi più che mai aperta.

Impegno interno di grande spessore infine, quello che attende le Zebre al Lanfranchi di Parma (calcio di inizio ore 14.30, diretta su Eurosport). Nella città ducale è atteso il Munster finalista dell’ultima stagione e per i tifosi italiani sarà una ghiotta occasione per ammirare giovani talenti e vecchi leoni del rugby irlandese.