DFP Header Area

Italiane chiamate al confronto con le prime della classe

Enrico Borra

Enrico Borra

28 Sep 2017

Tags

Dopo l’esaltante quarta giornata che ha celebrato il doppio-successo italiano, il Guinness PRO14 torna per regalare le emozioni del quinto turno. Ad attendere Benetton Treviso e Zebre, entrambe quinte nella classifica dei giorni B e A, ci sarà però un fine settimana decisamente impegnativo dato che le formazioni tricolori saranno protagoniste dei confronti incrociati con le leader solitarie delle due Conference.

Venerdì allo Scotstoun di Glasgow infatti (calcio d’inizio alle 19.35) i bianco-verdi di Crowley sfideranno i Warriors, ancora imbattuti e freschi di sorpasso sul Munster all’indomani dello splendido successo interno firmato nel confronto diretto dello scorso weekend. Per i Leoni della Marca, protagonisti di una mini-striscia vincente di due incontri e già capaci in questa stagione di espugnare una città scozzese, si tratta sulla carta di un impegno proibitivo, tra l’altro da disputare in uno degli stadi meno violati dell’intero Emisfero Nord, ma lo splendido atteggiamento mostrato da Budd e compagni in questo inizio di anno sportivo non pone limiti alla marcia bianco-verde.

Stesso discorso per le Zebre di Bradley che, esaltate dalla eccezionale prestazione offensiva firmata a Port Elizabeth sette giorni fa, sabato ospiteranno i nord-irlandesi dell’Ulster al Lanfranchi (calcio d’inizio ore 15.35, diretta su EUROSPORT). I bianchi di Les Kiss, l’altra formazione ancora imbattuta del Guinness PRO14, guidano saldamente la Conference B dopo il rotondo successo ottenuto ai danni dei Dragons nel turno precedente e punteranno a fare bottino pieno anche in Italia. Quanto mostrato dalla franchigia federale in Sudafrica in termini di vitalità offensiva rappresenta però per il Tricolore una assoluta novità in campo internazionale e questo potrebbe anche creare qualche inatteso grattacapo alla formazione di Belfast.

Si tratta comunque di due confronti sulla carta di incredibile difficoltà per le formazioni italiane e la eventuale conquista di punti per la classifica sarebbe un enorme successo.

Più in generale, sarà un altro weekend interessante per il Torneo visto che venerdì gli altri tre anticipi in programma vedranno protagonisti i rinati Cheetahs in casa contro gli Ospreys, il Leinster chiamato al riscatto contro l’Edimburgo di Cockerill e gli Scarlets, campioni in carica, che ospiteranno a Llanelli il Connacht reduce dall’inatteso capitombolo interno con i Cardiff Blues.

Proprio i Blues saranno infine protagonisti del primo match di sabato, quello che alle 13.30 italiane li vedrà in scena al Thomond Park di Limerick contro il Munster. Chiude il programma del quinto turno lo scontro di bassa classifica tra Dragons e Southern Kings, di nuovo in Europa dopo il breve ritorno a Port Elizabeth degli ultimi dieci giorni.