DFP Header Area

Treviso ospita il Munster, Zebre di scena a Cardiff

Enrico Borra

Enrico Borra

27 Apr 2017

Tags

Il penultimo turno di Guinness PRO12 sarà un passaggio fondamentale per le sorti della classifica di Benetton Treviso e Zebre. Le due formazioni italiane, attualmente penultima e ultima del Torneo celtico, sono state capaci di centrare due vittorie a testa nelle ultime quattro uscite ufficiali, accorciando nettamente il ritardo sul nono e decimo posto e, con il derby di ritorno che tra due settimane a Parma metterà in palio cinque punti, l’occasione per riscattare una stagione difficile è davvero ghiotta.

Il weekend però non si attende “comodo” per veneti ed emiliani. Ad aprire le danze saranno infatti i  bianco-neri di Victor Jimenez che venerdì sera all’Arms Park di Cardiff sfideranno i Blues in un confronto sulla carta quasi proibitivo. I gallesi vivono un periodo di grande forma, vengono dal successo ottenuto nel sentitissimo derby con gli Ospreys (ma avevano pareggiato a Belfast e perso a Dublino di un solo punto contro il Leinster) e cercheranno di staccare con un successo sui Ducali il Connacht al settimo posto. Per Biagi e compagni, ultimi con un punto di ritardo dal Benetton, si tratta di però di una partita nella quale dare tutto per arrivare al derby nel migliore dei modi.

Sabato al Comunale di Monigo invece, toccherà ai Leoni della Marca ricevere il Munster secondo in classifica e reduce dalla dolorosa eliminazione in Champions Cup per mano dei Saracens campioni in carica. L’obiettivo unico per la truppa di Crowley è strappare punti preziosi alla Red Army ma per farlo i bianco-verdi dovranno superare un esame di maturità assai probante. Anche per i veneti vale lo stesso discorso fatto per le Zebre: conquistare punti significherebbe affrontare il derby con maggiore serenità.

Gli occhi delle formazioni italiane saranno puntati anche sul match di Edimburgo dove i padroni di casa sfideranno venerdì sera i Dragons per staccarsi dal fondo della classifica. Le due formazioni celtiche sono infatti distanti solo tre e cinque punti dall’ultimo posto e, a 160 minuti dalla conclusione della stagione regolare, una vittoria regalerebbe all’una o all’altra squadra un vitale sospiro di sollievo.

Ultima chiamata infine per i Glasgow Warrios che a Dublino affrontano il Leinster leader della classifica con la speranza di una vittoria che potrebbe comunque non bastare. Gli scozzesi, sesti a otto lunghezze dal quarto posto devono necessariamente conquistare almeno quattro punti per rimanere ancorati al sogno playoff, magari sfruttando lo scontro diretto che vedrà gli Ospreys (quarti ma scossi da una pesante serie aperta di quattro sconfitte consecutive) impegnati in casa contro l’Ulster, quinto e in ritardo di un solo punto dai gallesi, e la delicata trasferta degli Scarlets, terzi, a Galway.

The Guinness PRO12 Final takes place on May 27 at Aviva Stadium, Dublin. Fans can guarantee their place by booking their tickets via www.ticketmaster.ie

Further information: www.pro12rugby.com/final