DFP Header Area

Treviso annullata da Zebo, che fa vincere Munster

Guinness PRO12 Editor

19 Feb 2012

Tags

Munster wing Simon Zebo clears his lines early on and went on to score two tries in Northern Italy...

Un Simon Zebo in grande forma mette a segno due mete che spianano la strada alla vittoria del Munster in Italia, vendicandosi della sconfitta di un anno fa a Treviso e imponendosi per 35-14.

 

Dopo essere rimasti fermi per un mese erano molti i dubbi sulle capacità del Munster di superare la resistenza degli italiani, soprattutto in mischia. La partita rimandata con gli Aironi, infatti, non aveva dato minutaggio importante a chi è chiamato a sostituire gli internazionali impegnati nell'RBS 6 Nations.

Ma la trasferta degli uomini di Limerick non poteva iniziare meglio, con una meta del centro Danny Barnes dopo soli quattro minuti di partita. Ronan O'Gara trasforma e concede il bis sette minuti dopo, quando è Simon Zebo ad andare in meta e chiudere, virtualmente, già il match.

Zebo, già autore di tre mete nell'ultima partita disputata, la vittoria per 51-36 contro i Northampton Saints in Heineken Cup, ha dovuto aspettare il respondo del TMO per raggiungere quota sette come mete stagionali. Al 19' un placcaggio alto permette a O'Gara di incrementare il punteggio sul 17-0. A questo punto le speranze di un bis per Treviso sono già ridotte al lumicino. Un anno fa i veneti conducevano 9-3 all'intervallo, ora devono recuperare 17 punti dopo un quarto di gioco.

Ma a mettere la parola fine è Johne Murphy, che va in meta al 25', anche se la reazione di Treviso arriva finalmente alla mezz'ora. Una serie di mischie sui 5 metri del Munster schiaccia gli irlandesi a un passo dalla loro linea di meta, con Treviso che non calcia molte punizioni fischiate dall'arbitro, continuando a insistere sul pack. Così a tempo scaduto l'arbitro Neil Hennessy finalmente prende coraggio e manda Mick O'Driscoll fuori per dieci minuti. Così arriva la meta di Treviso che De Waal trasforma per il 24-7 con cui si va negli spogliatoi.

Al quinto minuto della ripresa è Zebo a ricevere un cartellino giallo e in doppia superiorità Treviso va ancora una volta in meta. Questa volta è Corniel Van Zyl a schiacciare e De Waal porta il punteggio sul 24-14, riaprendo virtualmente la sfida.

Ma tutto finisce qui. O'Gara piazza dai 35 metri, poi fa il bis dopo cinque minuti e ora, con il punteggio in sicurezza, gli irlandesi spingono per il punto di bonus. Per farcela, però, serve un cartellino giallo a Valerio Bernabò, entrato per l'infortunato Paul Derbyshire. A quel punto è ancora una volta Zebo a essere protagonista. Quinta meta in due partite e cinque punti per Munster.